Il nostro negozio online fa uso di cookies per migliorare l´esperienza dell´utente e raccomandiamo di accettarne l´utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione.

close

E' finalmente arrivata l'ora di riporre i nostri cashmere!

Finalmente ci siamo, con l'arrivo della primavera e il cambio dell'ora è arrivato il momento di archiviare le nostre coperte più calde e i pregiati plaid che ci hanno avvolto durante l'inverno... ma come fare??

Il rischio lavaggio sbagliato e conseguente infeltrimento è dietro l'angolo, per cui qualche suggerimento per evitare sgradevoli sorprese.

 - Lavaggio a mano: Il cashmere va lavato in acqua fredda o al massimo a 40°C. Per limitare l'infeltrimento è importante che la temperatura del lavaggio e del risciacquo sia la stessa, è molto importante usare un detersivo neutro.
- Lavaggio in lavatrice: Se dovete lavare una sciarpa o una stola o plaid, metteteli in una busta specifica per il lavaggio e usate un detersivo specifico per lana. Selezionate il programma lana a freddo e centrifugate il meno possibile a non di più di 600 giri... 
- Asciugatura: Strizzate senza torcere il capo, ma arrotolando in un asciugamano di spugna e poi assorbite l’acqua rimasta con un altro asciugamano asciutto. Stendete il capo su un piano lontano da fonti di calore. Non usare mai l’asciugatrice.
- Stiratura: Se è necessario stirare il capo, usate un ferro a bassa temperatura, possibilmente usate molto vapore per ravvivare le fibre avvicinando il ferro al capo senza premere.

Ultimo e mio personale consiglio... Portate le coperte in una buona lavanderia e fate lavare il tutto a  secco!!!

Lascia qui la tua email per ricevere aggiornamenti su eventi, prenotazioni e novità!